La corsa canadese e il settore del turismo sembra dare buoni risultati, ma qual è la situazione del mercato alberghiero canadese per il 2014?
Le condizioni del mercato alberghiero canadese indicano che il turismo nel secondo paese più grande del mondo è ancora in piena espansione, ma l'industria dei viaggi in generale deve affrontare alcune sfide. I visitatori dagli Stati Uniti continuano a rappresentare il mercato primario del Canada, secondo quanto riferito recentemente dal Tourism Industry Association of Canada (TIAC). Tuttavia, il numero totale di visitatori è diminuito costantemente dal 2000, in seguito alle tendenze globali derivanti dall'inflazione e da altri fattori che influiscono sui viaggi internazionali.

Il 2014 è stato un anno importante per gli investimenti alberghieri

L'Associazione dell'industria turistica del Canada ha riportato risultati simili e ha rilevato che il Canada si è sempre più affidato ai viaggi domestici, oltre alla necessità di investimento continuo nel turismo. Secondo il Canada's Hotel Investment Report pubblicato da Colliers International Hotels, il 2014 è stato un anno positivo per gli investimenti in hotel.

Le loro statistiche mostrano che il valore delle transazioni in media, i prezzi per camera e l'ammontare delle entrate per camera disponibili avevano tutti una traiettoria ascendente. Il Canada occidentale è stato il primo in termini di misure per le tariffe delle camere, mentre il Canada orientale ha registrato un volume maggiore di transazioni. Secondo le loro scoperte, la Greater Toronto Area era uno dei mercati più attivi del paese, seguito da altre aree metropolitane prospere come Montreal, Vancouver e Ottawa.

Classificato tra le 20 destinazioni più visitate

Sebbene il Canada si collochi tra le 20 destinazioni internazionali più visitate al mondo, negli ultimi anni è diminuito. Al di fuori degli Stati Uniti, la maggior parte dei visitatori in Canada proviene da Regno Unito, Francia, Germania, Australia e Cina. Le statistiche mostrano che le visite notturne dagli Stati Uniti sono diminuite di quasi il 25% dal 2000, poiché il paese ha visto un aumento di visitatori provenienti da Cina, Australia, Messico e Giappone. . L'Associazione dell'industria turistica del Canada e Visa Canada indicano che Ontario, British Columbia e Quebec sono la porta d'accesso per almeno l'80% dei visitatori internazionali in Canada.

Migliorare le campagne turistiche per attirare visitatori

Quindi cosa si può fare per migliorare la situazione generale del mercato alberghiero per il 2014 e oltre? Molti esperti del settore ritengono che il Canada dovrebbe concentrarsi maggiormente sulla quantità di visitatori provenienti dagli Stati Uniti. Lanciando campagne turistiche più mirate ai nostri vicini e amici del sud, potremmo attirare più visitatori. Ecco alcuni altri modi in cui gli esperti del turismo suggeriscono che il Canada potrebbe attirare più visitatori:

  • Investendo in attività di marketing internazionale, in particolare in Cina e negli Stati Uniti
  • penetrando ulteriormente nel mercato statunitense Stati Uniti e rendere più conveniente il viaggio transfrontaliero
  • Rendere più agevoli le domande di visto

Le industrie dell'ospitalità e del turismo guardano al futuro

Se il Canada può incrementare con successo il numero di visitatori nel 2015 e oltre Inoltre, le condizioni del mercato alberghiero dovrebbero continuare a mostrare notevoli miglioramenti. Forse altre idee del settore saranno rese pubbliche dopo la Canadian Hotel Investment Conference 2015, in programma a maggio a Toronto.