Scopri il mondo delle pasticcerie kosher. Leggi ebraiche per il rispetto della certificazione kosher e dei benefici degli alimenti kosher.

Che cos'è un panificio kosher?

Il fascino d'altri tempi di un panificio kosher è diventato improvvisamente molto di moda. Le panetterie kosher sono strettamente legate alla cultura e alla religione ebraica così come alla vita familiare. Ora, oltre ad offrire prodotti legati a cerimonie e festeggiamenti ebraici, le panetterie kosher attirano epicurei e maniaci della salute di ogni tipo. Ciò è dovuto al numero crescente di consumatori che cercano la certificazione kosher per il loro cibo, non solo per motivi religiosi. Alcuni semplicemente credono che il cibo sia più sano e più sano. Ad esempio, per essere certificati kosher, gli alimenti non devono mescolare carne e latticini. Ad esempio, le panetterie kosher offrono spesso prodotti senza latticini e senza carne, ideali per i vegetariani, i vegani o i consumatori intolleranti al lattosio.

Mangiare kosher: cosa significa?

In ebraico, kosher significa "adattarsi" o "conformarsi". I cibi certificati Kosher rispettano le restrizioni dietetiche della legge ebraica tradizionale. Le leggi alimentari ebraiche sono collettivamente conosciute come Kashrut e stabiliscono quali cibi possono essere mangiati insieme e come sono preparati. Queste leggi sono state usate per governare la preparazione del cibo per migliaia di anni.

Una panetteria può vendere prodotti tradizionalmente associati alla cultura ebraica, come bagel o palle Matzah, ma questo non è sufficiente per essere considerato un panificio kosher. Per essere kosher, un panificio deve usare ingredienti e metodi di cottura kosher. Ecco perché le panetterie kosher vengono regolarmente ispezionate e monitorate da un rabbino. Contrariamente alla credenza popolare, i rabbini non benedicano i cibi per renderli kosher. Il rabbino fa in modo che le strutture e gli ingredienti siano conformi al kosher. Il rabbino esamina anche come viene preparato il cibo.

Ad esempio, un rabbino può verificare se una pentola è entrata in contatto con carne e latticini. Sotto Kosher, latticini e prodotti a base di carne non possono essere mescolati: quindi, se una pentola viene a contatto con entrambi questi articoli, gli alimenti interessati non possono essere certificati kosher.

Cosa c'è in un panificio kosher

Ogni giorno le panetterie kosher offrono pane tradizionale come challah e pane di segale, oltre a gustosi pasticcini, panini, biscotti, dolci, torte e altro ancora. altre prelibatezze Durante le festività religiose, troverete anche prelibatezze stagionali come babka, rugelach e biscotti. Alcune panetterie kosher offrono anche generi alimentari, ovviamente certificati kosher.

La certificazione Kosher è anche particolarmente utile per le persone con gravi restrizioni alimentari o allergie. I musulmani e gli avventisti del settimo giorno, che seguono anche diete severe, acquistano regolarmente cibi kosher. Vegetariani e vegani come gli alimenti etichettati "pareve" perché non contengono tracce di latte o carne.

Infine, il più grande vantaggio dei prodotti kosher è sapere esattamente cosa c'è nel tuo cibo e, cosa più importante, ciò che non viene trovato.