Mancano ricette salutari idee buone per il tuo cuore? Ecco 3 gustose ricette di zuppa facili da preparare.

Gaspacho 1. Preparazione: 20 minuti Refrigerazione: (. 2 cucchiai) almeno 1 ora Tasso6 porzioni

  • 85 g (3 fette) pane paese
  • 30 ml di aceto di vino rosso, bianco o
  • sherry 1 grande peperone verde o tritate grossolanamente la cipolla rossa 1 rosso
  • tritate grossolanamente 1/2 cetriolo, pelati, privati ​​dei semi e tagliati
  • 4 piccoli pomodori, privati ​​dei semi e squartato
  • 15g (1/4 di tazza) di basilico fresco o
  • prezzemolo 1 spicchio aglio
  • 30 ml (2 cucchiai.) olio
  • 750 ml (3 tazze) succo di pomodoro
  • sale, pepe
  1. Écroûtez fette di pane tagliare in 4 e mettere in un piatto profondo. Cospargere con aceto, coprire e prenotare il tempo per continuare la ricetta.
  2. Aggiungere finemente pepe, cipolla e cetriolo al frullatore. Versare il composto in un'insalatiera.
  3. Aggiungere i pomodori e il basilico al frullatore. Versare il composto nell'insalatiera.
  4. Quindi aggiungere l'aglio, l'olio, il pane all'aceto e il succo di pomodoro al frullatore. Aggiungere la miscela alla ciotola e mescolare bene.
  5. Sale e pepe. Coprire con pellicola trasparente e riporre almeno un'ora in frigorifero. Servire bene fresco.

Valore nutrizionale:

  • Calorie: 112;
  • Grasso saturo: 0,6 g;
  • Lipidi: 4 g (totale);
  • sodio: 371 mg;
  • colesterolo: 0 mg;
  • Proteine: 3 g;
  • carboidrati: 16 g;
  • Fibre: 2 g.
2. brodo di pollo, riso e spinaci

Preparazione: 10 minuti Cottura: 20 minuti

Porzioni: 8

  • 140 g (3/4 tazza) di grani lunghi bianco
  • riso 2 L (8 t) brodo pollo
  • 225 g (8 oz) petti di pollo tagliati a pezzi spessi 5 mm (1/4 di pollice)
  • 350 g (12 oz) foglie o foglie di spinaci sminuzzate
  • 15 ml (1 cucchiaio). succo di limone
  • Pepe dal mulino
  1. Mettere il riso in un colino e sciacquare abbondantemente con acqua fredda.
  2. Versare in una grande casseruola con il brodo di pollo. Portare a ebollizione, quindi abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
  3. Aggiungi il pollo e la copertura. Lasciate cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti. Aggiungere gli spinaci e lasciare cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti, finché il riso, il pollo e gli spinaci non saranno cotti.
  4. Cospargere con succo di limone, pepe, mescolare e servire immediatamente.

Valore nutrizionale:

  • Calorie: 120;
  • Lipidi saturi: 0,1 g;
  • Lipidi: 1 g (totale);
  • sodio: 204 mg;
  • colesterolo: 20 mg;
  • Proteine: 10 g;
  • carboidrati: 18 g;
  • Fibre: 2,5 g.

Vichyssoise 3. Preparazione: 15 minuti Cottura: 45 minuti
Refrigerazione: 1 ora (opzionale)Porzioni: 8 olio

  • 15 ml oliva 225 g (8 once) (1 cucchiaio). rondelle bianche
  • porri 1 grande grossolanamente cipolla tritata
  • 1.5L (6 t) brodo (pollo o vegetale)
  • 450 g (1 lb) patate dadini
  • pepe bianco 75g (1/3 t) panna acida leggera
  • erba cipollina tritata
  1. Scaldare l'olio in una pentola capiente a fuoco medio. Aggiungere i porri, la cipolla e 200 ml (3/4 t) di brodo. Coprire e cuocere, mescolando spesso, 10 minuti, senza rosolare i porri e la cipolla.
  2. Aggiungere le patate, metà del brodo rimanente e portare a ebollizione. Ridurre il fuoco e lasciare cuocere a fuoco lento per 15 o 20 minuti: le patate devono essere cotte.
  3. Mescolare il tutto nel frullatore fino ad ottenere una purea liquida.
  4. Versare il resto del brodo nella padella e aggiungere la purea di verdure. Indossa tremori, mescolando costantemente. Pepper.
  5. Togliere dal fuoco e mescolare la panna acida mentre sbattere. Al momento di servire, cospargere con erba cipollina tritata. Questa zuppa è deliziosa quanto calda. Per mangiare freddo, lasciarlo raffreddare e poi metterlo in frigo per almeno un'ora.

Valore nutrizionale:

  • Calorie: 111;
  • Grasso saturo: 2,5 g;
  • Lipidi: 5,5 g (totale);
  • Sodio: 94 mg;
  • colesterolo: 10,5 mg;
  • Proteine: 2,5 g;
  • carboidrati: 13 g;
  • Fibre: 2 g.

Originalità e sapore nel menu, non c'è niente come queste 3 zuppe per fare rifornimento e impressionare la galleria. Potresti persino chiederti dove hai frequentato i tuoi corsi di cucina!