Lo spostamento non protegge il cliente da alcun rischio di perdita o danneggiamento dei suoi mobili. Ecco i passaggi per presentare un reclamo.

Danni e reclami

In linea di principio, l'azienda è responsabile per eventuali danni che possono verificarsi durante lo spostamento. A seconda della formula in movimento scelta, i mobili e gli oggetti possono essere imballati, caricati, trasportati, disimballati, scaricati ... o come molti rischi di perdita, ritardo o deterioramento. Il cliente deve quindi adottare alcune misure per ottenere un risarcimento dal professionista.

1. Consegna

Una volta effettuata la consegna, è necessario verificare che i mobili trasportati siano in buone condizioni e che alcuni oggetti non siano andati persi. Se questo è il caso, è necessario menzionarlo nella dichiarazione di lavoro completata nella bolla di consegna. I tuoi dati devono essere precisi e dettagliati al fine di dimostrare che il danno si è verificato durante la consegna. Lettre 2. Lettera di reclamo

Il giorno successivo o al più presto, è necessario inviare la lettera di reclamo. Si consiglia di fotografare il danno e conservare tutti i documenti pertinenti. È abbastanza comune che un mobile si rompa durante una mossa e le aziende di solito effettuano la restituzione senza problemi. Rec 3. Appello amichevole

Se la società si rifiuta ancora di risarcirti, sono possibili diversi rimedi. All'inizio, puoi cercare una soluzione in modo amichevole senza passare per i tribunali. Azione 4. Azione legale

Se non viene raggiunto alcun accordo o accordo, è necessario contattare il Tribunale per le controversie di modesta entità e / o l'Ufficio per la tutela dei consumatori della propria provincia o territorio.

Suggerimenti per evitare situazioni come questa

1. Scegliere un buon motore

· Fare qualche ricerca e vedere le persone intorno a te per buone referenze.

· Controllare il profilo del commerciante. Do · Fare affari con un'azienda ben consolidata.

· Verificare con la Commissione dei trasporti se la società si trova nel Registro dei proprietari e degli operatori di veicoli pesanti. Chiedi quanti camion ha la compagnia. Se ne ha solo uno, una pausa o un grande ritardo potrebbero metterti in imbarazzo.

2. Chiudere un accordo

· Richiedere un contratto scritto che indichi il nome, l'indirizzo e il numero di telefono dell'azienda, gli indirizzi di partenza e di arrivo, la data e la data di arrivo. orario di spostamento, tariffa oraria, numero di migranti, assicurazione fornita (se applicabile) e qualsiasi altra informazione pertinente.

· Chiedere quali metodi di pagamento saranno accettati.

3. Chiedere informazioni sull'assicurazione

· Chiedere al promotore se ha un'assicurazione che copre la proprietà. Idealmente, ottenere il nome della compagnia di assicurazione e il numero di polizia per verificare queste informazioni.

· Verifica se la tua assicurazione sulla casa copre la tua proprietà durante il trasloco.