Solido, resistente e affascinante, il tetto in tegole si presta a semplici riparazioni. Ci vuole solo un piccolo tocco di know-how e una buona dose di cautela.
I tetti di tegole sono disponibili in una varietà di colori e stili di tendenza. Spesso, sono adottati per portare a casa la bellezza del sole del Mediterraneo.

Oltre al loro stile distintivo, i tetti di tegole sono duraturi, efficienti dal punto di vista energetico e con poca manutenzione. I materiali sono vari: tradizionali tegole in laterizio (naturali e al forno), tegole in cemento per dare l'aspetto di argilla, legno, ardesia, per non parlare delle scandole. La soluzione più costosa è l'ardesia naturale.

Su tetti di piccole o grandi dimensioni, queste piastrelle naturali richiedono un telaio appositamente rinforzato che supporti il ​​loro peso.

L'essenziale

Sostituire le tessere rotte o danneggiate richiede diverse cose: tegole di ricambio corrette, alcune leve o cunei per sollevare le piastrelle e infine una spatola per muratori.

Avrai anche bisogno di una scala per salire sul tetto e forse di qualche corda per arrampicarti, soprattutto se il tetto è inclinato. Una caduta di tale altezza potrebbe essere fatale.

Lentamente ma sicuramente

Utilizzare leve o spessori per sollevare leggermente le piastrelle che si trovano a cavallo della piastrella da rimuovere. Devi stare attento con le tessere. Sono duri, ma si sgretolano facilmente.

Sollevare e separare

Far scorrere la cazzuola sotto la piastrella danneggiata. Sollevalo sopra la fossa, introducendo la cazzuola sotto la tegola. Trascina la tessera per cancellarla.

La maggior parte dei tetti di tegole non è inchiodata. Invece, hanno i talloni appoggiati alle piastre inchiodate al tetto.

Le piastrelle sono inchiodate

Tuttavia, le piastrelle di alcuni tetti molto inclinati possono essere inchiodate, proprio come le due file più basse. Ancora una volta, essere consapevoli del fatto che le piastrelle sono friabili e fare attenzione quando si preme per rimuovere le unghie.

Esegui l'operazione opposta

Il vecchio riquadro viene rimosso. Metti la nuova tessera in posizione, assicurandoti che i talloni siano appesi dietro la trincea. Rimuovere le leve o gli spessori. Controlla che la nuova tessera sia fissa e che non interferisca con le tessere vicine.

A meno che la tua zona non subisca forti venti forti, non è necessario inchiodare le tessere o fissarle con fili per evitare che si spostino.

Mentre sei lì

Finché sei sul tetto, controlla le altre tessere per i segni di usura e danni. Sarai in grado di approfondire le tue nuove conoscenze in coperture.