Non è necessario rimodellare un mobile, rivestimenti o pavimenti in legno solo perché presentano dei graffi. Ecco un modo semplice ed economico per determinare quale tipo di finitura è necessario rimuovere prima di nascondere un graffio sui mobili.

Finish Cleaner Test

Utilizzando questo semplice metodo, sarai in grado di determinare il tipo di finitura utilizzato su un mobile, nonché il tipo di dispositivo di rimozione da utilizzare, risparmiando tempo e denaro .

  • Quando si lavora con spogliarelliste chimici, usare protezioni per gli occhi e guanti di gomma progettati per questo scopo e lavorare in un'area ben ventilata, ad esempio un garage, mantenendo le porte aperte.
Ecco di cosa avrai bisogno
  • Solvente per unghie
  • Sfere di cotone.
Istruzioni

Saturare un batuffolo di cotone in un solvente per unghie e tenerlo brevemente contro un pezzo di arredamento discreto, come la parte inferiore del tappeto di una sedia, il lato di un cassetto o il retro di una gamba di un tavolo.

  • Se la finitura di un mobile diventa appiccicosa o inizia a dissolversi, è un'indicazione che si tratta di una finitura a base di lacca, come la gommalacca o una vernice a base di olio, e dovresti comprare una finitura liquida o alcool denaturato per rimuovere la finitura.
  • Se la finitura non è interessata dal solvente per unghie, è una vernice a base di plastica, come il poliuretano, e dovresti rimuoverla con un solvente.

Cosa ti servirà

  • Matite (il colore dipende dal mobile) o un pennarello.
Istruzioni
  • Prendi una matita per bambini in un colore che si adatta meglio alla finitura del legno.
  • Terra di Siena bruciata, terra di Siena e ocra gialla sono alcuni dei colori più utili.
  • Successivamente, strofinare la matita affilata sul graffio e lucidarla in modo che si sciolga bene.
  • Se vuoi una copertura permanente e la stanza è meno preziosa, usa invece un pennarello di feltro; quindi applicare la cera in pasta secondo le istruzioni per aggiungere lucentezza.