Il tuo rubinetto perde? Non aspettare un altro momento per la tortura della goccia d'acqua! Guardalo oggi! Scopri come riparare il tuo rubinetto sia che sia collegato o disco.

Mentre stai per andare a letto, e un perfetto silenzio dovrebbe regnare in casa, il suono di una goccia che si blocca senza fermarsi sul fondo del lavandino suona alle tue orecchie: il rubinetto perde. Cosa c'è di più fastidioso? Ecco alcuni modi per ovviare a questo piccolo inconveniente in pochi semplici passaggi.

Alcuni fatti di base

Prima di riparare un rubinetto che perde, è importante sapere come funziona.

  • Una valvola di solito funziona secondo il principio della tenuta a compressione: una barra filettata sale o scende, a seconda dell'apertura o della chiusura della valvola. Lo stelo termina con un sigillo.
  • I rubinetti miscelatori, che si trovano sempre di più, sono piuttosto dotati di un sistema a dischi ceramici.
Per riparare il rubinetto di tenuta che perde
  1. Innanzitutto spegnere l'alimentazione idrica, quindi aprire il rubinetto per scaricare l'acqua che potrebbe essere nel rubinetto o tubi;
  2. Ora è necessario rimuovere il meccanismo della valvola. Sulla maggior parte dei modelli, le viti si trovano sotto i cappucci blu e rossi che indicano acqua calda e fredda;
  3. Svita l'anello del meccanismo - potresti aver bisogno di una ciabatta per questo passaggio - e rimuoverlo. Se la guarnizione della rondella di gomma rimane nella parte inferiore del sedile, è troppo usurata. Dovrai tirarlo fuori con un cacciavite;
  4. Decalcificare le parti del rubinetto immergendole per almeno un'ora in acqua tiepida con aceto bianco;
  5. Sostituire la guarnizione in gomma. Porta il vecchio sigillo al negozio per acquistare una delle dimensioni giuste. Se non riesci a trovarne uno che corrisponda, comprarne uno più grande e tagliarlo alla giusta misura;
  6. Rimontare il meccanismo del rubinetto e ripristinare l'approvvigionamento idrico.
Per riparare una valvola del disco in ceramica che perde
  1. Innanzitutto spegnere l'alimentazione idrica, quindi aprire il rubinetto per scaricare l'eventuale acqua nel rubinetto o nei tubi;
  2. Ora è necessario rimuovere il meccanismo della valvola. Sulla maggior parte dei modelli, le viti si trovano sotto i cappucci blu e rossi che indicano acqua calda e fredda;
  3. Rimuovere la cartuccia, se necessario usando una pinza, e pulire tutti i residui;
  4. Sostituire l'intera cartuccia se i dischi sono danneggiati, avendo cura di portarlo al negozio;
  5. Rimontare tutte le parti e la nuova cartuccia, quindi ripristinare l'approvvigionamento idrico.

Come potete vedere, è possibile riparare da soli un rubinetto che perde. Ma se hai difficoltà durante il processo o hai bisogno di consigli per portare a termine il tuo progetto, non dimenticare di chiamare il tuo idraulico: è lui, il professionista.