Come proprietario terriero, il tuo segreto meglio custodito potrebbe essere il piccolo denaro hai investito e tutto questo grazie a queste 7 idee per la cura del prato facili e convenienti. Regola 1. Regola la lama all'altezza giustaTagliare l'erba troppo corta può eventualmente indebolirla. L'erba lunga diventa più forte, più spessa e più capace di estirpare.

I semi di erba non germinano facilmente perché sono meno esposti al sole. Le erbe infestanti avranno un tempo più difficile per attaccare il terreno circostante.

Ogni tipo di erba ha un'altezza di taglio perfetta per rimanere in buona salute e mantenere un buon spessore. Se non sei sicuro del tuo tipo di erba, prendi un piccolo gruppo e portalo in un vivaio locale.

  • In alternativa, digita "identifichi il mio territorio" in un buon motore di ricerca su Internet. Ajoutez 2. Aggiungi pacciame per proteggere gli alberi
  • Potare l'erba intorno agli alberi a mano richiede molto tempo.
  • Posizionando un anello di pacciame di 10 cm di spessore, si elimina questo compito. Aiuta anche a proteggere meglio gli alberi e gli arbusti appena piantati.
I professionisti della scuola materna concordano sul fatto che il motivo più comune per la morte di giovani alberi è il taglio di tosaerba e decespugliatori sulla corteccia. Pl 3. Copertura del terreno vegetale in zone ombreggiate

L'erba è una pianta che ama il sole. Di solito richiede da sei a otto ore di sole al giorno per rimanere in salute.

  • Anche se ci sono molte specie che possono sopravvivere all'ombra degli alberi e in altri luoghi al riparo dal sole, è molto probabile che tu finisca con le erbacce, l'erba traballante e il terreno nudo.
  • Se la tua terra è ombreggiata, è meglio piantare erbe di copertura che possano sopravvivere all'ombra che dopo pochi anni coprirà la tua terra con un bellissimo tappeto verde. E non dovrai preoccuparti di falciare il prato!
Consulta un esperto in un vivaio locale per trovare le migliori piante di copertura del suolo per la tua zona. Costruire 4. Costruire percorsi per passare il tosaerba

Le strade che si confondono con il paesaggio richiedono meno manutenzione rispetto a più percorsi ornamentali che includono gradini, muri e cordoli.

  • La chiave è installare lastre o lastre che non superino 2,5 cm sopra il livello del suolo. Quindi puoi andare con il tuo tosaerba senza fermarti o dover tagliare a mano! F 5. Fertilizzare in autunno
  • Se vuoi avere il miglior prato in città, dovresti fertilizzarlo quattro volte all'anno. Ma se non vuoi complicare troppo la tua vita e avere ancora un bel prato, concimalo in autunno.
  • Chiedi a un esperto in un negozio di giardinaggio la migliore miscela di fertilizzanti per il tuo tipo di erba e le condizioni locali del terreno.
Applicare il fertilizzante circa tre settimane prima dell'ultima falciatura della stagione.

La concimazione autunnale fornirà l'energia e le sostanze nutritive necessarie alle radici degli animali, crescendo in tempo freddo prima che l'erba diventi dormiente.

  • La radice manterrà questi nutrienti durante l'inverno e darà all'erba una crescita iniziale in primavera quando esce dalla sua dormienza.
6. Installare i bordi di taglio

I bordi di taglio impediscono all'erba di diffondersi lungo le aiuole, i muri, le recinzioni e altri ostacoli che il tosaerba non può raggiungere.

  • Puoi passare il tuo tosaerba oltre i bordi e tagliare ogni filo d'erba. Questo ti farà risparmiare tempo e fatica perché non dovrai tornare indietro e tagliare in seguito. Posez 7. Posa di letti di pacciamatura
  • Uno strato di pacciamatura, trucioli di legno o corteccia riduce considerevolmente le faccende del giardinaggio.
  • Riduce anche le erbacce coprendo il suolo con la luce solare e impedendo ai semi di germogliare di germogliare.
  • Inoltre, riduce la necessità di irrigazione perché rallenta l'evaporazione dell'acqua. E arricchisce il terreno con la decomposizione, riducendo anche la necessità di fertilizzante.
Applicare uno strato di pacciame da 10 cm su terreno nudo per ottenere i migliori risultati. Alla fine decade lentamente e devi riapplicare ogni 2-3 anni.

Prendersi cura del proprio prato, anche in presenza di un giardino o di un orto, non è mai stato così facile e più economico rispetto a questi suggerimenti e trucchi. E soprattutto, non esitare a chiedere consigli per la tua situazione specifica perché ogni campo è diverso.