Hai segni, dossi o anche buchi in un muro a secco? La soluzione al problema è più facile di quanto tu possa pensare. Segui questi quattro passaggi relativamente semplici. Repair 1. Riparazione

Il modo migliore per riparare i fori della maniglia della porta e molti altri fino a 13 centimetri (cinque pollici) di diametro è di utilizzare un kit di riparazione disponibile presso un negozio o negozio di ferramenta locale. fai da te. Un tipico kit contiene un riempitivo e un raccordo a colla realizzati in fibra di vetro fine e forata o in fibra di vetro.
  • Alcuni kit forniscono anche carta vetrata e spatola. I kit sono disponibili in diverse dimensioni. Scegli quello che ti serve.
  • Spazzolare o tagliare la carta sciolta e rimuovere l'intonaco fatiscente. Pulire la superficie con un panno umido per rimuovere polvere o sporcizia. Lascia asciugare il muro.
  • Ridimensiona la riparazione se necessario. I raccordi metallici a maglie possono essere tagliati con le forbici. Rimuovere la staffa di riparazione, centrarla e incollarla al muro. Premi i bordi per attaccarli bene.
  • Applicare il rivestimento alla riparazione con un coltello per muro a secco, appiattendo bene oltre i bordi. Una volta che l'intonaco è asciutto, carteggiare e applicare una seconda mano.
  • Infine, applicare una terza mano per una riparazione regolare e sufficientemente grande con bordi leggermente inclinati e meno visibili. Laissez 2. Lascialo riposare
  • Hai riparato un crack e, due mesi dopo, è tornata. Il problema è solitamente dovuto alla subsidenza, che è un problema comune nelle nuove case, specialmente all'angolo di finestre e porte.
La casa finisce per stabilizzarsi, ma nel frattempo si consiglia di tappare le piccole crepe che riappaiono con vernice mastice, più morbida rispetto al rivestimento di riempimento.
  • Un altro consiglio: indossa un guanto di lattice e asciugalo delicatamente con un dito. Per fessure più grandi, utilizzare un sigillante morbido ("elastomero") e applicare con una spatola.
  • Il passo finale in ogni riparazione a muro è quello di carteggiare l'area riparata e quindi lisciarla prima di dipingere. Ma la levigatura, anche se è solo una piccola riparazione, crea grandi quantità di polvere bianca fine che verrà trascinata in tutta la casa. Per evitare di sporcarsi, strofinare il componente con una spugna umida. Ti permetterà di levigare la superficie e la carta vetrata, lasciando meno pulizia da fare. Rép 3. Riparare le vesciche
  • Se si forma un blister sul giunto, la persona che ha deposto il muro probabilmente non ha inserito abbastanza giunti sul giunto. Per risolvere il problema, è sufficiente tagliare l'area delle vesciche con un coltello affilato, quindi utilizzare l'intonaco per riparare il danno. Liscia e ritocca il dipinto. Probl 4. Problemi d'angolo
  • Gli angoli del muro a secco sporgenti verso l'esterno possono essere disastrosi fino a quando non vengono colpiti da un cesto della biancheria, da un giocattolo per bambini o da mobili spostati. Fortunatamente, la riparazione è facile.
Gli angoli esterni sono protetti da un pezzo di metallo, chiamato una bacchetta d'angolo. È modellato sull'angolo, inchiodato al cartongesso e poi coperto con un composto comune. Se una bacchetta d'angolo è piegata, dargli la forma picchiettando delicatamente con un martello e limare gli spigoli per renderli lisci.
  • Poiché la striscia angolare esistente fornisce supporto per eventuali riparazioni effettuate, in questo caso è possibile ricollegarla con un sigillante a presa rapida o un composto per stucco. Riempire l'area danneggiata e lisciare con una spatola.
Una volta che la riparazione si è asciugata, carteggiare o lisciare con una spugna, prima di applicare una mano di primer, quindi dipingere.