La sensibilità al rumore varia da persona a persona, quindi come si fa a sapere se si è affetti da danni all'udito? L'udito potrebbe essere danneggiato se si presentano i seguenti sintomi.

  • Un rumore fa male alle tue orecchie.
  • Utilizzi utensili elettrici pesanti più di 30 minuti al giorno.
  • Sei esposto a rumori di impatto regolari, come martellare.
  • Il rumore continuo, come trovarsi in un luogo pubblico affollato, lavorare in un ambiente con macchine rumorose o vivere vicino a una strada trafficata, è intrusivo per gran parte della giornata.
  • Si soffre di ronzio nelle orecchie durante o dopo l'esposizione al rumore.
  • La qualità dell'udito è ridotta nelle ore successive all'esposizione a forti rumori.
Cause di improvvisa diminuzione dell'udito
  • L'improvviso calo dell'udito causato da un forte rumore, sia che si tratti di un'esplosione improvvisa o di un'esposizione per diverse ore, a volte si dissolve dopo alcuni giorni, ma non sempre .
  • Quindi, un passo importante nella protezione dell'udito è evitare fonti di rumori molto forti che possono causare lesioni in un breve periodo di tempo.
  • I principali colpevoli sono macchinari industriali, utensili elettrici, cantieri, locali notturni, concerti, fuochi d'artificio, essendo vicini a un aereo (ad esempio, se lavori in un aeroporto) , musica ad alto volume e attrezzature agricole.
Quando non è possibile evitare un rumore forte

Mantenere l'esposizione al minimo, indossare la protezione dell'udito e, se si deve sostenere un suono per lunghi periodi, provare a riposare le orecchie a intervalli regolari, 10 minuti a tutti ore, per esempio.

Chi è più a rischio?
  • Gli specialisti dell'udito sono preoccupati per gli effetti degli MP3. Secondo gli esperti, due terzi dei giovani che usano regolarmente dispositivi audio personali rischiano una perdita dell'udito prematura perché il volume è troppo alto. Non è solo il fatto che cuffie e cuffie portano il suono vicino all'orecchio.
  • Il problema deriva anche dal fatto che durante l'uso quotidiano, le persone aumentano il volume per coprire il rumore di fondo. Le persone che ascoltano dispositivi audio personali più di sette ore alla settimana hanno bisogno di un volume minimo più alto di quanto il resto di noi possa sentire un suono.
  • I sondaggi hanno dimostrato che quasi il 50% dei giovani che usano lettori MP3 li ascolta per più di un'ora al giorno e che il 25% li ascolta per più di 21 ore alla settimana.
  • E il 65% li ascolta a volumi superiori a 85 dB. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità un tale livello, in coppia con le cuffie, può danneggiare una persona a cui è soggetta per più di un'ora ininterrottamente.
  • In modo allarmante, 85 dB indica il livello di rumore percepito quando il volume del tuo lettore musicale è impostato su solo un quarto del volume massimo.
  • Quando il volume è fino a 120 dB, un utente di MP3 può subire danni all'udito in meno di 15 minuti.
  • La maggior parte degli utenti intervistati non sapeva che stavano mettendo a rischio l'udito.
  • Per aiutare a preservare il suo udito, gli esperti suggeriscono di acquistare dispositivi con funzioni limitanti il ​​volume, mantenendo il volume sotto la barra da 85dB ed evitando le cuffie, in quanto generano un suono più diretto nelle orecchie e potrebbe causare più danni se il volume è troppo alto.