Uno su tre oltre i 60 e la metà di quelli sopra i 85 anni soffre di perdita dell'udito. Ma con progressi tecnologici sempre più sofisticati, puoi migliorare sensibilmente il tuo udito, indipendentemente dalla tua età. Ecco alcuni modi intelligenti per trattare la perdita dell'udito.

Primi passi

È molto importante consultare un medico per la perdita dell'udito, poiché potrebbe mascherare un altro problema. È necessario consultare per scoprire se non si hanno altre condizioni come il diabete o la pressione alta, entrambi associati a problemi di udito.

  • Se gli esami non rivelano nulla, puoi quindi essere inviato a un orecchio, naso e gola (otorinolaringoiatra) per i test specializzati e una panoramica delle opzioni di trattamento.
  • Oppure il medico può consigliare un audioprotesista (audiologo) che misurerà la perdita dell'udito e che eseguirà un test per determinare il tipo e il grado di perdita.
  • Un audiologo può anche installare un apparecchio acustico. Sebbene tali dispositivi siano innegabilmente costosi, molte persone sono felici di trovare il meraviglioso mondo dell'udito. In alcuni casi, la chirurgia può essere raccomandata.
Uso di un apparecchio acustico

Molte persone con problemi di udito hanno interesse ad avere un apparecchio acustico.

  • Per dirla semplicemente, questi dispositivi amplificano i suoni. Un piccolo microfono capta le onde sonore e le converte in segnali elettrici, che vengono poi inviati attraverso un amplificatore nell'orecchio. Mentre è importante tenere a mente che un apparecchio acustico non può rendere normale il tuo udito, può certamente migliorarlo, così come la tua qualità di vita.Uno studio condotto su 2300 adulti di età superiore a 50 anni con perdita uditiva ha rilevato che quelli con perdita uditiva non trattata presentavano più probabilità di mostrare segni di depressione, ansia e paranoia rispetto a quelli con apparecchi acustici. Quindi se il tuo medico o ENT consiglia un apparecchio acustico, segui il loro consiglio.Che cos'è un impianto cocleare?
  • Se hai perso la maggior parte o tutta l'udito, un impianto cocleare può ripristinare una parvenza di suono che può aiutarti a capire il parlato senza dover leggere sulle labbra o imparare la lingua dei segni.
Un vero dispositivo elettronico complesso, l'impianto intercetta suoni utili e invia impulsi elettrici al cervello tramite elettrodi posizionati nella coclea. Non ripara il sistema uditivo naturale del tuo corpo, ma lo compensa in un modo che ti consente di comunicare non solo di persona, ma anche al telefono.

Ecco come funziona:

  • Un mini-microfono dietro l'orecchio esterno raccoglie i suoni e li invia a un processore vocale di dimensioni calcolatrici. Il processore organizza i suoni e li invia a un trasmettitore impiantato nell'orecchio. Il trasmettitore converte quindi i suoni in impulsi elettrici e li invia lungo una serie di elettrodi impiantati nella coclea. Gli elettrodi stimolano il nervo uditivo a fornire impulsi al cervello.
  • Ripristino dell'udito con una stapedectomiaIn circa due o tre percento dei casi, la perdita dell'udito può essere causata da una malattia ereditaria chiamata otosclerosi, in cui si forma una massa ossea anormale intorno alle piccole ossa dell'orecchio, che noi chiamiamo gli ossicini.
Durante una stapedectomia, una di queste ossa (la staffa) viene sostituita da una protesi di plastica e filo.

Tale procedura può essere molto efficace nel ripristinare l'udito.

  • Farmaci che possono aiutartiPer la maggior parte dei casi di perdita dell'udito naturale, nessuna medicina può aiutarti. Ma quando l'ipoacusia è causata da un altro problema, puoi trovare qualcosa che ti solleva in una bottiglia.
Se la perdita dell'udito è il risultato dell'accumulo di cerume,

prodotti cerumeolitici

  • (Cerumenex) possono aiutarti a dissolvere il cerume ed eliminare il problema.Antibioticicombattere le infezioni dell'orecchio.
  • Unanticoagulante
  • può aiutare se l'ipoacusia è causata da un coagulo di sangue in un'arteria che alimenta l'orecchio.Per la perdita dell'udito correlata a varie allergie,antistaminici
  • edecongestionantipossono alleviare il paziente.Tieni presente questa guida e assicurati di conoscere le tue opzioni prima di discutere un trattamento con il tuo medico.