La sensazione di pressione negli occhi è più spesso correlata al glaucoma. Ma consultare l'optometrista solo quando si ha l'impressione che la vista si abbassa o che si sente dolore non è abbastanza. È importante che gli occhi vengano esaminati regolarmente poiché alcune malattie degli occhi, come il glaucoma, non mostrano alcun sintomo particolare.
Glaucoma

Il glaucoma è una malattia del nervo ottico causata da un aumento della pressione oculare. La pressione aumenta quando il fluido che circola all'interno e all'esterno dell'occhio (l'umore acqueo) non può fluire correttamente.

Quando il nervo ottico è danneggiato ...

Le immagini che si vedono vengono trasmesse al cervello dal nervo ottico. Sono le fibre nervose di cui è composto che il glaucoma danneggia. Il nervo ottico è quindi irrimediabilmente distrutto. Se non viene curato abbastanza precocemente, il glaucoma può portare alla cecità (perdita totale del senso della vista).

Prevenire il glaucoma

L'esame oculistico regolare è importante, in quanto solo uno specialista (l'optometrista) può misurare la pressione nell'occhio e determinare se è normale. La pressione può essere più elevata senza che il nervo ottico sia danneggiato, ma spesso è un sintomo precursore del glaucoma.

I due tipi di glaucoma

1. glaucoma ad angolo aperto

maggior parte delle persone che soffrono di glaucoma ad angolo aperto, la forma più comune di glaucoma non hanno sintomi fino a quando la loro visione è raggiunto. Una persona può quindi soffrire di questo tipo di glaucoma senza saperlo. Si verifica quando il liquido acquoso non scorre correttamente.

2.glaucoma ad angolo chiuso

Se rappresenta solo il 10% dei casi, il glaucoma ad angolo chiuso è un'emergenza. Cecità può verificarsi solo poche ore dopo la crisi del glaucoma, che è molto doloroso. Il liquido acquoso non scorre più e la pressione nell'occhio aumenta bruscamente. È accompagnato in particolare dai seguenti sintomi:

  • Visione improvvisamente confusa;
  • dolore negli occhi o intorno ad esso;
  • estrema sensibilità alla luce;
  • dilatazione della pupilla;
  • Nausea o vomito.

Fattori di rischio

Le persone sopra i 50 anni o di origine afro-canadese hanno maggiori probabilità di sviluppare il glaucoma. I rischi sono anche maggiori se un membro della famiglia soffre.

Trattamenti

Per ora, il glaucoma non può essere curato. Può, tuttavia, essere abbastanza facilmente controllato, grazie a gocce che aiutano a ridurre la pressione negli occhi, per esempio, o da un intervento chirurgico nei casi più gravi.

Le informazioni acquisite dal sistema visivo consentono oltre l'80% del nostro apprendimento. Abbiamo quindi tutto da guadagnare prendendoci cura dei nostri occhi e vedendo la nostra buona salute degli occhi. Quando pensiamo che una semplice visita all'optometrista potrebbe salvare la vista ...