Tenere traccia del proprio dolore è una delle strategie più utili per gestirlo. Sapere quando il tuo dolore è peggiorato e ciò che sembra attivarlo può aiutare te e il tuo medico a identificare le tendenze e sviluppare strategie per farti sentire meglio.

Crea un diario del tuo dolore

Un modo semplice per monitorare il dolore è quello di creare un diario dove registrare la data, l'ora e l'intensità del dolore. In ogni voce, prova a descrivere il dolore, l'intensità e l'attività in cui sei stato coinvolto quando è iniziato. Puoi anche creare un registro dei trigger del dolore.

Comprendere cosa scatena il tuo dolore è un elemento chiave per vincere la battaglia contro il dolore. Questo diario ti aiuterà ad esplorare aspetti della tua vita che potrebbero essere fattori scatenanti del tuo dolore. Le possibilità sono ampie; attività fisica, cibo, tempo e emozioni. Una volta identificati i trigger, puoi prendere provvedimenti per evitarli o creare un piano per gestire quelli che non puoi evitare. Un registro del dolore contiene le seguenti informazioni:

  • La data e l'ora
  • La descrizione del dolore
  • Il cibo e le bevande consumati nelle ultime 12 ore
  • Il tempo
  • Le emozioni (stressate, depresse, ansiose, ecc. .)
  • Attività (esercizio, peso, arrampicata, ecc.)
  • Sonno della notte precedente (ore, qualità)
Monitoraggio dei farmaci

Se si sente dolore, è probabile che si assumano farmaci. Tenere traccia di ciò che stai prendendo, chi lo sta prescrivendo, quando hai iniziato a prenderlo, e il suo effetto può aiutarti a capire cosa sta aiutando il tuo dolore. Tracciare i farmaci può anche renderti meglio preparato per ogni visita dal tuo medico.

Tenere un diario che include:

  • Il nome del farmaco
  • Il medico prescrittore
  • La data di inizio e di fine
  • Il dosaggio
  • Il suo effetto sul dolore
  • Gli effetti collaterali
  • Qualsiasi altra informazione che ritieni pertinente
Il tuo dolore

Gestire il dolore non è un compito solitario. L'approccio migliore è quello che combina una varietà di strategie e trattamenti. Tracciare i trattamenti e i loro effetti su di te può aiutarti a perfezionare i tuoi approcci al dolore in modo da non spendere energia per un trattamento che non è efficace.

Includere le seguenti informazioni:

  • Tipo di trattamento
  • Data del trattamento
  • Risposta al trattamento (eccellente, buono, giusto, scarso, nessuno)
  • Dolore prima del trattamento (da 0 a 10)
  • Dolore dopo il trattamento ( Da 0 a 10)
  • Altri commenti