Il tuo capo potrebbe pensare di sonnecchiare al lavoro come una cattiva idea, finché non gli spieghi che un breve sonno può portare a grandi aumenti di produttività. Ecco come migliorare la tua produttività facendo un pisolino e integrando questa pratica nella tua vita quotidiana.

Che cos'è il pisolino?
  • Uno degli studi più convincenti mai condotti sull'efficacia del torcicollo ha confrontato più durate del sonno per determinare quale aumentasse maggiormente la produttività.
  • Lo studio, pubblicato sulla rivista Sleep nel 2006, ha rilevato che tra i tempi di pelo più comuni di 5, 20, 30 e 30 minuti, il più efficace era di gran lunga la durata di 10 minuti.
  • Mentre un pisolino di 5 minuti ha un effetto molto piccolo e 30 minuti di sonno compromettono le prestazioni, un pisolino di 10 minuti migliora immediatamente la latenza del sonno, sonnolenza soggettiva, affaticamento, forza e rendimento cognitivo. "
  • Il pisolino di 20 minuti aumenta anche le prestazioni lavorative, ma i suoi effetti non sono immediati.
Il pisolino al lavoro
  • Il pisolino sulle ore di lavoro non ha nulla a che fare con un momento di pigrizia sul divano. Tuttavia, sembra che gli studi dimostrino che il pomeriggio è il momento migliore per il pisolino, poiché è a questo punto che la concentrazione diminuisce, l'affaticamento si instaura e la produttività rallenta.
  • 10 minuti di sonno possono prevenire questi inconvenienti per consentire ai dipendenti di mantenere la propria produttività per il resto della giornata.
  • In effetti, alcune grandi aziende hanno creato stazioni di lavoro sul posto di lavoro, che possono avvantaggiare i loro dipendenti.
Suggerimenti per il napping flash
  • Se si fa un pisolino a casa, non farlo a letto o al buio, con il rischio di superare la durata da 10 a 20 minuti associata agli effetti narcosi più positivi.
  • I pisolini di più di mezz'ora hanno spesso l'effetto opposto, e ti sveglierai stanco e un po 'stordito.
  • Questo effetto di "inerzia del sonno" dà la stessa sensazione di svegliarsi dopo una notte di sonno.
  • È meglio dormire sul divano o sulle coperte senza spogliarsi, e non tirare le tende completamente per rendere la stanza un po 'illuminata.