Per gestire l'artrite, è importante avere un progetto settimanale con obiettivi semplici e realizzabili che è possibile seguire e misurare facilmente. Tuttavia, alcune cose non sempre avvengono esattamente come vorresti. In ogni caso, sarà necessario apportare modifiche ad ogni passaggio.

Modifica il tuo piano d'azione

Se non riesci all'inizio, potrebbe essere il momento di rifare il tuo progetto. I tuoi obiettivi a breve termine potrebbero essere troppo ambiziosi e devi ridurli o concederti più tempo per completarli. Stabilendo punti di progresso, sarai in grado di valutare il tuo progetto di gestione e scoprire se ha bisogno di essere adeguato.

Se uno dei tuoi punti di progresso stava perdendo una sterlina la scorsa settimana e hai perso solo mezzo chilo, potrebbe essere necessario aumentare le tue azioni.

Se hai perso più di un chilo, potresti lavorare troppo e devi moderare le tue azioni. In ogni caso, il tuo punto di avanzamento ti avrà detto che devi perfezionare il tuo piano d'azione.

Costruire sul successo

In un certo senso, costruire sul tuo successo è il segreto per prendere il controllo della tua artrite. L'approccio di empowerment si basa sul raggiungimento di piccoli successi da una settimana all'altra, fino a raggiungere un obiettivo finale che potrebbe (a prima vista) sembrare irraggiungibile.

Questa formula comprovata aiuta a spiegare perché le persone che hanno sviluppato un progetto che ha lavorato per loro tendono ad attenersi ad esso. Il successo che otterrai dopo una settimana avrà un effetto benefico non solo sulle articolazioni, ma anche sul tuo atteggiamento; ti aiuterà a costruire fiducia nella tua capacità di gestire la tua malattia e superare i suoi limiti.

Piccole vittorie

Integrare i premi nel tuo progetto, in modo che tu debba intraprendere un'azione per ottenere un premio. Ad esempio, se ti piace acquistare il tuo quotidiano all'ora di cena, partecipa a una passeggiata in questo momento con un percorso attraverso uno stand dove puoi acquistare il tuo giornale preferito o rivista. Quindi, ti ricompensi per aver realizzato questa passeggiata quotidiana.

Un ultimo suggerimento: concediti del tempo libero per un buon comportamento. Anche se concentrarsi ogni giorno sulla tua artrite può sembrare encomiabile, può contribuire al burnout. Avrai molte più probabilità di raggiungere i tuoi obiettivi se ti concedi uno o due giorni liberi ogni settimana.

Quindi, sia che tu stia continuando un piano di assistenza esistente o che tu stia iniziando da solo, tieni a mente queste informazioni per aiutarti a rimanere motivato.