Il tuo raffreddore e altre infezioni respiratorie sembrano durare e indebolirti più di prima? È sempre possibile stimolare le difese immunitarie, anche attraverso una dieta sana. Ecco 3 esempi di integratori alimentari che ti aiuteranno.

Probiotici

Anche se mangi yogurt, potrebbe essere indicato un supplemento probiotico.

  • Queste colture batteriche vivi migliorano la digestione e l'assorbimento dei nutrienti, impedendo nel contempo la proliferazione di batteri e lieviti nocivi nell'intestino. Questo è il modo in cui rafforzano la funzione immunitaria.

Scegli un prodotto refrigerato contenente batterilactobacillus acidophilusebifidobacterium. Ricordarsi di controllare la loro data di scadenza, per assicurarsi che i batteri siano vivi e quindi efficaci.

DOSE

  • Da 1 a 6 miliardi di batteri al giorno. Poiché gli antibiotici distruggono la flora intestinale benefica e dannosa, aumentano queste dosi come conseguenza della terapia antibiotica.
  • Per ricolonizzare l'intestino, prendi 30 miliardi di batteri al giorno per due settimane, poi 10 miliardi per 6 mesi.
  • In caso di disturbi gastrici, ridurre la dose.
Aglio

Il supplemento di aglio è una buona alternativa per coloro che digeriscono male questo bulbo, ma vogliono comunque proteggersi dal raffreddore e dall'influenza.

Uno studio britannico di 146 volontari indica che i soggetti che hanno assunto un supplemento per 12 settimane durante la stagione fredda e influenzale hanno contratto la metà dei raffreddori rispetto a quelli del gruppo placebo.

Inoltre, coloro che sono stati infettati hanno recuperato 4 giorni prima. Quando l'aglio schiarisce il sangue, consulta il medico se stai assumendo un anticoagulante come il warfarin.

DOSE

  • 300 milligrammi, 2 o 3 volte al giorno.
Zinco

Questo minerale è essenziale per lo sviluppo e l'attivazione delle cellule T, i globuli bianchi che combattono le infezioni. Il supplemento sarà utile se non si tira abbastanza zinco dal cibo.

Prendilo non appena compaiono i primi sintomi, seguendo le indicazioni sulla confezione.

  • Gli studi hanno dimostrato che il contatto diretto dello zinco con la mucosa abbrevierebbe la durata di un raffreddore di due o tre giorni.
  • In un altro studio, è stato riscontrato che assumere un pellet di zinco al giorno durante la stagione fredda era sufficiente a ridurre il rischio di ammalarsi del 25%.
  • Per evitare la nausea, mangia qualcosa prima di prenderlo.

DOSE

  • Sebbene l'assunzione giornaliera raccomandata sia di 11 milligrammi al giorno per gli uomini e di otto milligrammi per le donne, alcuni professionisti consigliano di assumere 25 milligrammi. Una losanga contiene circa 23 milligrammi.
  • Tuttavia, eccetto durante il raffreddore, dovresti evitare di assumere più di 40 milligrammi al giorno, perché nel lungo periodo questo minerale deprime il sistema immunitario.

Quando si invecchia, la funzione immunitaria si indebolisce, il che significa che i vaccini non sono altrettanto efficaci negli anziani come nei giovani e l'influenza può essere fatale.

Pertanto, anche carenze di micronutrienti minori, come zinco, selenio e ferro, possono ridurre la capacità di difendersi da malattie e infezioni.