Il cibo è uno dei fattori che contribuiscono alla gengivite e alla parodontite. Sapere quali integratori alimentari assumere e quali alimenti evitare di mangiare.

Ginivite

La gengivite è dovuta ad un accumulo di batteri nella placca che si forma sui denti: le gengive quindi si accendono e sanguinano.

  • La pulizia e l'igiene dentale sono di solito sufficienti per risolvere il problema.
  • Ma quando la situazione persiste, la placca carica di batteri si deposita nelle gengive, innescando una reazione infiammatoria che ha l'effetto di distruggere i tessuti.
Parodontite

Le gengive si ritraggono, sacche di infezione e, a lungo termine, questa infezione attacca l'osso e lo distrugge: soffriamo di parodontite.

  • Oltre ad attaccare le gengive, questa condizione aumenterebbe il rischio di malattie cardiache del 15%.
  • Tuttavia, sappiamo che le vitamine C ed E, lo zinco e il folato proteggono sia le gengive che il cuore.
Supplementi nutrizionali

1) Multivitaminico. Gli integratori multivitaminici forniscono un'assicurazione contro eventuali carenze di nutrienti. Se fumi, avrai bisogno di più vitamina C e altri antiossidanti.

  • Per quanto riguarda lo zinco, se si mangia troppo poco, si beve troppo alcol o si hanno problemi digestivi, potrebbe non essere sufficiente. Gli integratori multivitaminici soddisferanno le tue esigenze.
  • Infine, molti anziani non consumano abbastanza alimenti ricchi di vitamina B6 (cereali integrali, legumi, carne) e trarrebbero beneficio dall'assunzione di integratori che contengono questa vitamina.DOSE:una compressa al giorno.

2) Calcio. Il supplemento sarà utile per le persone che consumano piccoli prodotti caseari o verdure a foglia verde scuro.DOSE: abbiamo bisogno di 1.000 a 1.200 milligrammi al giorno, compreso quello fornito dai cibi che mangiamo.Alimenti e prodotti da evitare

Zucchero

. I batteri che causano la gengivite si nutrono di zucchero: lo appropriano per aumentare la produzione di acido, che a sua volta ne favorisce la moltiplicazione.Lo zucchero attenua così il potere antibatterico dei globuli bianchi.

  • Uno studio a lungo termine su 14.000 soggetti ha rilevato che gli adulti di età compresa tra 18 e 34 anni che erano obesi avevano il 76% di probabilità in più di sviluppare gengiviti rispetto a quelli con peso normale.
  • I ricercatori ritengono che in questo caso siano le bevande zuccherate: bevi invece acqua.
  • In breve, per prevenire gengiviti e parodontiti, avere una buona igiene dentale, assumere i supplementi nutrizionali giusti e mangiare cibi e bevande meno zuccherini.