Una diagnosi di diabete può essere schiacciante. È importante armarsi di conoscenze appropriate sulla propria condizione e scegliere un medico con cui si ha dimestichezza. Queste linee guida ti guideranno attraverso il processo. Combien 1. Quanto spesso devo andare dal medico?

Aspettare troppo a lungo tra le visite dal dottore, supponendo che nel frattempo tutto vada bene è come guidare senza guardare e assumendo che la strada sia dritta. La maggior parte delle persone con diabete visita i loro medici ogni tre o quattro mesi, ma questo può variare a seconda delle condizioni, compreso il livello di zucchero nel sangue e la loro stabilità.

Chiedi al tuo medico quanto spesso vorrebbe vederti e rispettare questi appuntamenti. Se trascorri lunghi periodi senza consultare il medico e la glicemia non è controllata, potresti essere nei guai. Maintenant 2. Ora che mi è stato diagnosticato, posso continuare a vedere il mio medico normale o devo vedere uno specialista?

Se ami il tuo medico, è meglio continuare con questo perché ti conosce meglio e probabilmente ha diagnosticato il tuo diabete in primo luogo. Mentre il tuo medico di famiglia può essere quello che controlla il tuo diabete in generale, i tuoi piedi, reni, occhi - anche la tua dieta ed esercizio fisico - avranno bisogno di cure speciali in più perché il diabete colpisce tutto il tuo corpo. In realtà, ci vuole un gruppo di persone per gestire bene il diabete, quindi lavora con il tuo medico per formare una squadra. Il 3. Sembra che ci sia così tanto che non conosco il diabete. Come posso discuterlo in modo intelligente con il mio medico?

Semplice: diventa semplicemente uno studente di diabete. Effettua ricerche sul diabete, così come su qualsiasi altra condizione medica o preoccupazione che potresti avere raccogliendo informazioni da siti Web e pubblicazioni rispettabili. È un buon inizio!

In generale, i siti web governativi per la salute e quelli gestiti da associazioni mediche, grandi gruppi senza scopo di lucro e centri medici accademici offrono le informazioni più aggiornate e affidabili.

Prendi appunti e pensa alle domande. Tuttavia, non lasciare al medico una pila di domande su carta e aspettarsi una risposta a tutti durante la visita.

E non provare a fare la tua diagnosi e prescrivere farmaci da solo. Questa è sempre la responsabilità del tuo medico.