È possibile ridurre l'infiammazione attraverso i cambiamenti nella dieta. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a eliminare l'infiammazione. Surve 1. Osserva il tuo peso

Oltre ad arrotondare la vita e formare le borse della sella, le cellule adipose stimolano la produzione di proteine ​​nocive che favoriscono l'infiammazione.

In uno studio su 16.000 adulti, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini obesi avevano il doppio delle probabilità di avere alti livelli di proteine ​​infiammatorie e le donne obese sei volte di più.

  • Molti scienziati ritengono che l'aumento della suscettibilità alle malattie cardiache e al diabete nelle persone in sovrappeso sia in parte dovuto all'infiammazione.
  • Fortunatamente, sembra che perdere peso possa risolvere il problema.
  • 2. Sostituire l'omega-6 omega-3 grassi saturi
dal grasso marmorizzata carne e latte intero contengono acido arachidonico, un omega-6 che il corpo utilizza per sviluppare proteine ​​infiammatorie.

Le persone le cui diete sono ad alto contenuto di grassi saturi di solito accumulano un peso extra in vita (silhouette a forma di mela).

  • Tuttavia, secondo gli studi su animali ed esseri umani, il grasso addominale è quello che causa la maggior parte dell'infiammazione.
  • Questo è un altro motivo per cui le persone in sovrappeso consumano più pesce e semi di lino: vari studi hanno dimostrato che il consumo di omega-3 provoca una diminuzione dei livelli di sostanze infiammatorie. Choisissez 3. Scegli i tuoi carboidrati con saggezza
  • Recenti scoperte di ricercatori di carboidrati hanno chiarito il loro ruolo complesso e controverso.
Molti alimenti contengono carboidrati e in alcuni casi questi combattono l'infiammazione, in altri lo aggravano.

Una volta compreso un numero di concetti semplici, è facile scegliere i carboidrati che ostacolano l'infiammazione.

  • 4. Aumenta il consumo di frutta e verdura
  • Potresti mangiare un singolo pasto di carote a un pasto per ridurre l'infiammazione cronica? Sì.
Frutta e verdura sono la migliore fonte di antiossidanti. Queste sostanze neutralizzano gli effetti dei radicali liberi, molecole naturali che attaccano le cellule sane.

Tuttavia, il corpo reagisce ai danni dei radicali liberi come farebbe per qualsiasi altro infortunio: dall'infiammazione. Se non mangi abbastanza antiossidanti, peggiorerà.

  • Così, i ricercatori britannici hanno dimostrato che il livello ematico di CRP era due volte più alto tra gli uomini che consumavano la minima quantità di vitamina C di coloro il cui approvvigionamento alimentare era abbondante.
  • Ricercatori tedeschi hanno scoperto che le persone che passavano da due a otto porzioni di frutta e verdura al giorno hanno visto i loro livelli di PCR diminuire di un terzo in quattro settimane. Secondo loro, questo effetto era principalmente attribuibile ai carotenoidi di verdure come carote, pomodori e peperoni rossi.
  • 5. Lavarsi i denti dopo i pasti
  • Non dimenticare di lavarsi i denti dopo ogni pasto e filo interdentale regolarmente.
In effetti, la gengivite disperde l'infiammazione in tutto il corpo, aumentando il rischio di malattie cardiache e diabete.

Questi cinque modi completamente naturali possono aiutarti a combattere l'infiammazione.