Sembra che conosciamo da sempre l'influenza, da quando Ippocrate descrisse per la prima volta questa malattia nel 412 aC. Ma è solo di recente che la scienza ha iniziato a svelare i misteri dell'influenza e sviluppare farmaci che possono farci tornare più velocemente in pista.

1. Cosa sta succedendo?

L'influenza è causata da uno dei tre ceppi noti del virus. Fu solo negli anni '30 che fu identificato il primo virus influenzale (tipo A) e ora sappiamo che è il più comune, oltre che il più serio. I virus di tipo B di solito producono una versione addolcita dell'influenza di tipo A, ei virus di tipo C raramente causano malattie negli esseri umani.

I virus dell'influenza sono altamente contagiosi e penetrano il tuo corpo attraverso il naso e la bocca. Puoi essere infettato dal virus quando qualcuno con l'influenza starnutisce o tossisce vicino a te, stringendogli la mano o baciandoli. Il virus può vivere fino a tre ore fuori dal corpo, quindi puoi prenderlo anche prendendo un telefono, una maniglia o condividendo una tazza. Sei infetto quando la tua mano tocca la bocca o il naso.

La buona notizia è che una volta che hai avuto un particolare ceppo del virus dell'influenza, sei decisamente immune. La cattiva notizia è che i virus cambiano continuamente, così che ogni anno circolano nuovi ceppi. Ecco perché i nuovi vaccini vengono sviluppati ogni stagione.

Dal momento in cui il virus entra nel tuo corpo, i sintomi possono richiedere fino a quattro giorni per apparire. È più probabile che tu diffonda l'influenza ad altri dal momento in cui sei stato infettato dal virus, quindi anche prima che tu senta i primi sintomi, fino a tre o quattro giorni dopo la loro comparsa. L'influenza tende a manifestarsi all'improvviso, con una febbre da 38 ° C a 39 ° C (da 101 ° F a 103 ° F) che dura da tre a cinque giorni e si manifesta con mal di testa, brividi, tosse naso asciutto, chiuso, mal di gola, dolori muscolari e perdita di appetito. La maggior parte delle persone ha bisogno di circa 10 giorni per recuperare.

La stagione influenzale di solito va da novembre a marzo, a volte fino ad aprile. Circa 3 a 7,5 milioni di canadesi ricevono l'influenza ogni anno, secondo Health Canada, con bambini 2-3 volte più probabilità di prenderlo rispetto agli adulti. Premières 2. Primi passi

Prendere farmaci antivirali entro 36 ore dall'esordio dei sintomi per abbreviare la durata dell'infezione.
  • Prendere farmaci da banco per alleviare i sintomi. Il riposo a letto aiuta il corpo a recuperare meglio.
  • Bere molti liquidi per liquefare il muco.
  • 3. Riprendi il controllo
  • Scegli attentamente i multivitaminici
Uno studio condotto su 79 adulti di età pari o superiore a 65 anni ha rivelato che coloro che assumevano un multivitaminico giornaliero senza elementi in traccia (piccole quantità di zinco, rame, ferro, magnesio o selenio) hanno ricevuto meno protezione dal loro vaccino antinfluenzale. Cerca un multivitaminico che contenga questi oligoelementi; possono aiutare a rafforzare l'immunità. Parlate con il vostro medico del supplemento che è giusto per te.
  1. Evitare gli antibioticiQuesti farmaci funzionano solo contro i batteri mentre l'influenza è causata da un virus. Tuttavia, se si sviluppa un'infezione batterica secondaria a causa dell'influenza, possono essere necessari antibiotici. 4. Trova supporto
  2. Il College of Family Physicians del Canada offre consulenza su come prevenire e trattare un caso di influenza; chiama il numero 1-800-387-6197 o www.cfpc.ca.