Le iridi bulbose sono preziose aggiunte al vostro giardino che offrono fiori eleganti continuamente. Segui questi suggerimenti per far crescere splendide iris nel tuo giardino.

Le tue opzioni

Reticulata spesso fioriscono in tardo inverno e durano fino a metà primavera.Si sovrappongono al periodo di fioritura del Junos, che fiorisce a metà primavera.

  • I colori vivaci e la forma unica dei fiori del reticulata raramente lasciano il marmo.
  • Iris olandesi, spagnoli e inglesi danno colore all'inizio dell'estate e a metà estate.

Questo li rende molto utile, dal momento che fioriscono in un momento in cui la maggior parte di altre lampadine sono sbiaditi e dove l'annuale hanno appena iniziato a raggiungere il loro periodo di massimo splendore.I periodi di fioritura dipendono dai climi. Per esempio, nei giardini della West Coast, le iridi bulbose possono fiorire prima di quanto indicato qui.

  • Suggerimenti per piantare iris bulbose
  • Con piccole variazioni, come indicato di seguito, tutte le iridi bulbose come terreno ben drenato e l'esposizione in pieno sole in grado di assorbire un sacco di calore in estate.
Un buon drenaggio è un fattore chiave per la crescita di Junos.

Generalmente richiedono letti rialzati con terreno quasi neutro (pH 6,5 - 7,0) con un elevato contenuto di argilla.

  • Piantali da soli o in gruppi all'inizio della caduta ad una profondità di cinque cm (due pollici).
  • Lasciare tra 15 e 22 cm (sei e otto pollici) tra le lampadine.
  • Maneggiarli con cura per evitare di spezzare le lunghe radici di stoccaggio fragili, da cui si sviluppano le radici di alimentazione essenziali durante la stagione di crescita.
  • I bulbi dell'iris reticulata dovrebbero essere piantati tra l'inizio e la metà dell'autunno.
  • Metti loro otto pollici (tre pollici) di profondità e tre pollici (otto centimetri) di distanza l'uno dall'altro in letti rialzati. Il loro terriccio dovrebbe contenere molta sabbia fine, poiché un drenaggio scarso può essere fatale.
  • Le iridi olandesi e spagnole possono essere sottoposte allo stesso trattamento.
  • Piantali a metà autunno e ad una profondità di 10 cm (quattro pollici) se i tuoi inverni sono freddi; per climi più miti, pianta a circa sei cm (due pollici e mezzo).
  • Non aspettarti troppo da queste lampadine. Anche nelle circostanze più favorevoli, potrebbe essere necessario sostituirli ogni due anni.
  • Le iris inglesi hanno generalmente una vita più lunga rispetto ai loro cugini olandesi e spagnoli.

Hanno bisogno di un terreno leggermente acido e parzialmente ombreggiato. Piantali in profondità 15 cm (sei pollici) all'inizio dell'autunno.

  • Consigli per prendersi cura delle iridi bulbose
  • Durante la stagione vegetativa, osserva attentamente i tuoi letti iris per rilevare eventuali segni di attacchi e malattie da parassiti. I problemi gravi sono spesso facili da risolvere se vengono identificati in tempo.
Rimuovi tutti i fiori sbiaditi. Una volta che la stagione della fioritura è finita per ogni varietà, spolverare i letti con un fertilizzante a basso contenuto di azoto e grattarlo nel terreno.

In questo momento, innaffia l'aiuola se la pioggia è insufficiente, ma non acqua durante i mesi estivi.

  • Aggiungi pacciame se necessario. Se le infestanti entrano, rimuovili e mettile su un cumulo di compost.
  • Lascia che le foglie maturino lentamente. Non rimuoverlo finché non diventa marrone, altrimenti le lampadine non saranno efficaci l'anno prossimo.
  • Per aiutarti a identificare il fogliame che sta maturando, puoi seminare i semi annuali nei bulbi. Ma non farlo in cui i bulbi devono essere divisi una volta che le foglie sono sbiadite.
  • Se è necessaria una divisione, le iridi olandesi e spagnole dovrebbero essere rimosse una volta che il loro fogliame è morto.
  • Lasciali asciugare in un luogo arioso e ombreggiato per tre settimane.
  • Possono quindi essere separati, conservati in un luogo asciutto e reimpiantati a metà autunno. Il fogliame delle iridi olandesi e spagnole si sviluppa in autunno, i loro bulbi devono essere protetti da un pacciame nelle regioni fredde.