Crea un delizioso giardino con alberi da frutto! Ecco alcuni suggerimenti per iniziare.

I diversi alberi da frutto da sapere

Gli alberi da frutta si dividono in due grandi categorie:

  1. I frutti a base di semi, tra cui mele, pere e mele cotogne.Frutti di pietra, tra cui albicocche, pesche e prugne.Altri tipi di frutti prodotti da alberi, come fichi e more, sono anche degni di essere piantati in un giardino normale.
  2. Manutenzione di alberi da frutto Alberi da frutto necessitano di un moderatamente terreno ricco e ben drenato e una posizione aperta e soleggiata, con spazio sufficiente per maturare senza dover nido in altri alberi o arbusti. Il sovraffollamento produce scarsi risultati e rende i frutti molto difficili da raccogliere.Come tutte le piante che producono un raccolto, gli alberi da frutto necessitano di una buona scorta di nutrienti per sostenere la loro produzione di frutta. Al momento della semina, il terreno dovrebbe essere arricchito con molta materia organica ben decomposta, ad esempio letame o compost; questo migliorerà anche il drenaggio.

Il buco nel quale sono piantati gli alberi deve essere almeno tre volte più grande della dimensione della zolla e, se l'albero si trova in una posizione ventosa ed esposta, può essere necessario un palo.

Dopo la semina e per promuovere una crescita sana, è necessaria una dieta con un concime organico per tutti gli usi due volte l'anno. L'assunzione di fertilizzanti dovrebbe essere fatta all'inizio dell'autunno e di nuovo all'inizio della primavera per stimolare una nuova crescita.
  • Gli alberi da frutto non amano essere coltivati ​​nell'erba perché competono per l'umidità e le sostanze nutritive. Mantenere l'area ben pestata, con materiale organico e lasciare che i polli all'aperto camminino intorno agli alberi, in quanto forniscono un'eccellente forma di controllo biologico per molti insetti che attaccano le varietà fruttifere.
  • È anche importante mantenere una buona igiene: non lasciare che i frutti caduti marciscano a livello del suolo e rastrellare tutte le foglie cadute che sono malate, poiché mantengono il ciclo di problemi fungini.
  • Crescere bacche
  • Questa categoria comprende tutte le bacche che crescono su arbusti o rovi, come lamponi, mirtilli, ribes e ribes nero. L'eccezione, ovviamente, sono le fragole, che sono piccole piante perenni che producono frutta a livello del suolo.
  • Le bacche sono relativamente facili da coltivare con il giusto clima. La maggior parte delle bacche preferiscono un clima freddo e freddo.
  • Molti di loro sono decidui e danno frutto alla crescita dell'anno in corso, e quindi richiedono alcune dimensioni o una condotta sul guardiano per ottenere i massimi risultati.
Preferiscono il drenaggio libero, un terreno moderatamente ricco e necessitano di molte annaffiature in primavera e all'inizio dell'estate, quando crescono di nuovo e producono frutta.

Amano il pieno sole e una posizione aperta con riparo dai venti forti, che possono danneggiare lo sviluppo dei frutti.

  • I cespugli fruttiferi crescono meglio in pannelli speciali, piantati in terra che è stata preparata con molto compost e letame ben decomposto.
  • Possono essere posizionati nella parte posteriore o laterale del giardino, con un traliccio per sostenerli in caso di lamponi e uva spina.
  • Ancora una volta, non è consigliabile consentire all'erba di crescere intorno alla base delle piante, in quanto riduce l'umidità e le sostanze nutritive dal terreno.
  • Dopo che le piante sono ben consolidate, beneficeranno della presenza di uno spesso strato di pacciamatura, come fieno o paglia, a cui è stato aggiunto un concime animale ben decomposto.
  • Le fragole richiedono un pacciame pulito che impedisca ai frutti di venire a contatto con il terreno.
  • Le piante da frutto possono essere una deliziosa aggiunta a un giardino. Tieni a mente questi suggerimenti per aiutare le tue colture a prosperare.