Coltivare erbe aromatiche è un piacere pratico. Sono eleganti e profumano il giardino, essenziale per la cucina, facile da coltivare e affascinante da studiare. Questi suggerimenti ti mostreranno come far crescere bene le tue erbe in modo che prosperino. Où 1. Dove piantare le erbe

La maggior parte delle erbe aromatiche sono piante selvatiche e resistenti, essendo cambiate notevolmente poco nonostante secoli di coltivazione.

Quasi tutti prosperano in luoghi soleggiati e fertili, e su terreni ben drenati, ma alcuni sopravvivono in ombra parziale e su suolo povero.

  • Le erbe possono occupare la propria parte del giardino, tradizionalmente vicino alla porta della cucina, oppure possono essere coltivate con altre piante.
  • I giardini di erbe aromatiche sono spesso organizzati in motivi intricati per accentuare i colori contrastanti e le trame delle loro foglie.
  • Per evitare confusione quando si spuntano germogli, etichettare attentamente ciascun letto.
  • Meglio ancora, disegna una mappa accurata del tuo modello di piantagione.
  • Pianifica i letti in modo che le piante più alte non gettino alcuna ombra su quelle inferiori. Compagn 2. Piantagioni ed erbe aromatiche
  • Molte erbe come menta, prezzemolo, salvia e rosmarino tendono a respingere alcuni parassiti e sono quindi preziosi compagni di giardino per le piante vulnerabili.
L'issopo, la melissa, l'aneto e il timo, d'altra parte, sono tra le erbe che attirano le api, che vengono utilizzate per l'impollinazione di altre piante.
  • Inoltre, le foglie o le radici di diverse erbe rilasciano sostanze che tendono a promuovere, oa volte inibire, lo sviluppo di varie piante nelle vicinanze.
  • I fagiolini, per esempio, sono migliorati dalla vicinanza di quelli salati, ma sono inibiti dall'erba cipollina o da qualsiasi altra varietà di allium.
  • Dill è considerato un buon compagno per i membri della famiglia dei cavoli; ma se è permesso fiorire vicino alle carote, è noto rilasciare una sostanza nel terreno che può ridurre le dimensioni delle piante di carota.
  • 3. Coltivare l'erba in casa
  • Molte erbe possono essere coltivate in casa durante l'inverno, in vasi o scatole vicino a una finestra soleggiata.
Coltivate queste piante perenni come la maggiorana, l'erba cipollina, la menta e il salato di montagna da divisioni o talee raccolte in autunno.

Basilico, aneto, prezzemolo e altre varietà annuali possono essere gettati in vasi esterni da semi seminati a fine estate e portati in casa in autunno.

  • Utilizzare un terriccio leggero e naturalmente essiccato e acqua, se necessario.