Scopri come, in quanto coppia di pensionati, puoi risparmiare sulla tua dichiarazione dei redditi utilizzando un semplice strategia fiscale chiamata separazione dei redditi da pensione.

La separazione dei redditi da pensione è uno strumento eccellente che consente agli anziani di usufruire della fascia fiscale più bassa del loro coniuge o convivente.

Con la separazione pensionistica, è possibile trasferire fino al 50% dei redditi da pensione idonei a un coniuge o convivente.

Il modulo

Tu e il tuo partner dovete depositare un modulo T1032 (denominato "Elezione congiunta per dividere il reddito pensionistico") con la dichiarazione dei redditi ogni anno per ricevere potenziali benefici fiscali.

Come funziona?

L'importo trasferito sarà detratto dal reddito del coniuge che ha effettivamente percepito il reddito pensionistico ammissibile e aggiunto al reddito (eventualmente inferiore) dell'altro coniuge.

  • Se questa strategia può sembrare complicata, consente al coniuge che riceve una pensione più elevata di scendere a una fascia di contribuzione inferiore senza avere il coniuge nella fascia più alta.
  • Idealmente, il risultato netto consentirà una riduzione delle tasse per entrambi i coniugi.
Per qualificarsi

Per avere diritto alla separazione dei redditi da pensione, è necessario soddisfare tutte le seguenti condizioni:

  • Essere sposati o vivere in una società comune l'una con l'altra durante l'anno fiscale.
  • Vivi nella stessa casa del tuo coniuge. Non è possibile vivere in residenze separate alla fine dell'anno fiscale o aver vissuto separatamente per 90 giorni o più durante l'anno solare, ad eccezione di motivi medici, di istruzione o commerciali.
  • Entrambi i coniugi devono essere residenti in Canada il 31 dicembre dell'anno fiscale.
  • Se uno di voi muore, deve essere residente in Canada alla data di morte.
  • Se uno di voi va in bancarotta, è necessario essere residenti in Canada il 31 dicembre dell'anno in cui termina l'anno fiscale (pre o post-fallimento).
  • È necessario raccogliere reddito per l'anno di qualificazione dell'importo del reddito pensionistico.
Altri fondi a reddito

È possibile separare un fondo pensionistico registrato (RRIF) a fini fiscali in funzione dell'età del coniuge che desidera trasferire la pensione a reddito maggiorato.

Età: 65 anni o più

  • Se il cedente ha 65 anni o più (indipendentemente dall'età del coniuge che riceve la pensione) ed entrambi i coniugi sono residenti, gli è consentito dividere il reddito del RRIF.

Puoi anche dividere il tuo reddito pensionistico se hai 65 anni o più e ricevi i pagamenti da un piano pensionistico, un fondo vita (LIF), un fondo pensione chiuso ( LRIF) o una rendita vitalizia in un piano approvato. May Anche la parte del reddito di determinate annualità in un conto non registrato può essere ammissibile.

  • Età: sotto i 65 anni

Tuttavia, se hai meno di 65 anni, solo i pagamenti pensionistici registrati potranno beneficiare della separazione pensionistica. Un reddito RRIF, LIF, LRIF o rendita vitalizia sarà ammissibile al momento del ricevimento dopo la morte del coniuge.