Avere responsabilità per i figli di un'altra persona può essere difficile quando sei un insegnante, ma quando genitori e insegnanti condividono la stessa storia rende le cose più facili. Dal punto di vista dell'insegnante, qui ci sono 6 cose che i genitori dovrebbero sapere sull'insegnamento. Ils 1. Sanno che i genitori lo sanno meglio

Come genitore, conosci bene il tuo bambino e senti di sapere cosa è meglio per loro. Mandare il bambino a scuola può essere scoraggiante e le aspettative possono essere molto alte. Tuttavia, è importante ricordare che gli insegnanti fanno del loro meglio per educare un gruppo di studenti eterogenei che potrebbero non sapere ancora molto bene. Nell'eseguire questo ruolo, gli insegnanti sono consapevoli di non avere le capacità di un genitore e di avere esperienza quando si tratta di genitori per il bambino. Cela 2. Non sarà sempre facile

Come genitore, è difficile accettare tutto ciò che non è perfetto per tuo figlio. L'idea di mandare tuo figlio a una scuola è abbastanza spaventosa e potresti essere preoccupato se la scuola non offre le condizioni ideali di apprendimento all'interno della classe. Tuttavia, soddisfare le aspettative di tutti allo stesso tempo non è facile per gli insegnanti, quindi ci deve essere un certo grado di adattamento e accettazione tra i genitori che non sarà sempre perfetto. Beaucoup 3. Un grande sforzo è dedicato alla gestione della classe

La gestione degli studenti in una classe richiede molto impegno e impegno. È quasi impossibile per il tipo di ambiente sopra menzionato garantire le condizioni perfette per tutti, ma gli insegnanti cercano sempre di fare del loro meglio. È a loro merito cercare di migliorare e rendere questa impostazione il più piacevole possibile per il tuo piccolo. Rel. 4. Identificare gli errori non è sempre una cosa negativa

Parte del processo di apprendimento è commettere errori e imparare da loro. Sebbene la voglia di resistere sia difficile, non è saggio trovare qualche scusa se il bambino non ha completato un compito a casa, a meno che non ci sia un valido motivo. Se il tuo bambino sta lottando, è difficile trovare spiegazioni per il loro comportamento, ma è importante ricordare che fare errori è un passo atteso e necessario nel processo di sviluppo. La 5. Punizione può essere utile

Se il bambino è stato cattivo o violento nei confronti di altri studenti, la punizione mostra la conseguenza delle sue azioni e il bambino può imparare da questa esperienza. L'ultima cosa che gli insegnanti vogliono sono gli studenti che pensano di potersi permettere tutto semplicemente perché i loro genitori hanno detto che il loro comportamento di comportarsi a loro piacimento era accettabile. Les 6. Esiste un incoraggiamento inefficace

Gli insegnanti hanno spesso un'idea chiara dei tipi di incentivi che andranno a beneficio del tuo bambino. È importante per loro che i genitori non si congratulino con i loro figli in un modo che possa interferire con i progressi accademici del bambino. Ad esempio, dire ai tuoi figli che sono "intelligenti" sarà spesso controproducente.

Ricordando questi punti, puoi porre le basi per un rapporto sano e armonioso con la scuola di tuo figlio. Questo preparerà il tuo bambino a una scuola più facile e più produttiva, mentre rende l'insegnante molto più felice con il tempo che deve trascorrere per aiutare il tuo bambino ad avere successo.