La durata di un pneumatico dipende non solo dalla sua qualità, ma anche dalla persona al volante e dalle condizioni della strada.

Chi guida la macchina, dove e come?

Chiedi al tuo meccanico, te lo dirà ... l'usura di un pneumatico dipende in gran parte dalla guida.

  • Quindi, se il tuo veicolo è per tutta la famiglia, dai un piccolo consiglio in cima se trovi la frequenza di acquistare pneumatici nuovi troppo alti.
  • Sicuramente c'è chi adora le partenze veloci, le curve veloci, la frenata all'ultimo momento e il freno di stazionamento.
Cosa indossa una gomma?

L'usura delle gomme dipende anche dall'ambiente in cui guidi.

  • In città o nei sobborghi, hai le molte luci, le fermate ad ogni incrocio, poi gli ingorghi.
  • In campagna, il traffico è più fluido, ma non dimenticare che le strade di ghiaia non devono essere trascurate.
  • Oltre alle condizioni della strada, c'è ovviamente il chilometraggio e il rigore delle stagioni, o il fatto che i pneumatici siano troppo gonfiati o non sufficienti.

Nota:Assicurati di controllare annualmente l'allineamento del veicolo. Altrimenti, i tuoi pneumatici si usurano più di un lato.

La durata abituale di un pneumatico

In media, in condizioni normali, un pneumatico deve essere cambiato ogni 30.000 km.

  • Per aumentare la durata dei tuoi pneumatici, ti consigliamo una rotazione (permutazione) ogni 5000-8000 km.
  • Per ricordare, combinalo con il cambio dell'olio (o una volta su due).

Importante: esiste una data di produzione scritta sui pneumatici (spesso all'interno). Non accettare mai un pneumatico che è stato fabbricato per più di sei anni.

  • La gomma si sarà indurita e la durata utile potrebbe essere notevolmente ridotta.
  • Considerare anche l'età della ruota di scorta.
Una gomma "sul gluteo"?

Un'espressione che significa che il battistrada è così consumato che non esiste e non offre più aderenza sulla strada.

  • In linea di principio, evitare di andare a questo livello di usura che non offre più alcuna sicurezza.
  • La profondità minima delle scanalature deve essere di almeno 1,6 mm, in modo che il pneumatico possa ancora essere utilizzato.
Garanzie del produttore

Esiste una vasta gamma di qualità dei pneumatici. Alcuni produttori garantiscono questi per 70.000, 90.000 e persino 130.000 km.

  • Tuttavia, per usufruire di una sostituzione se non si raggiunge il chilometraggio garantito, sarà necessario dimostrare che l'usura è uniforme e normale.
  • È quindi necessario eseguire tutte le operazioni di manutenzione preventiva richieste dal produttore: stoccaggio, commutazione, calibrazione, allineamento del veicolo, ecc.